fondatori La via dell'acqua - Associazione Orte Green Way

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

fondatori La via dell'acqua

News
Magliano Sabina - Ri                                     Martedì 20 Novembre 2018

Costituzione dell’Associazione di Promozione Sociale “Assisi-Roma La Via dell’Acqua”



L'associazione Orte Greenway tra i fondatori dell'associazione: ASSISI-ROMA "LA VIA DELL'ACQUA"·
Il 31 luglio, presso l'EcOstello di Magliano Sabina, si è formalmente costituita l'Associazione di promozione sociale denominata Assisi-Roma "La Via dell'Acqua".
Scopo dell'Associazione è la promozione, realizzazione e valorizzazione di un "Cammino" culturale, naturalistico, archeologico e religioso che va da Assisi a Roma e che si sviluppa lungo i corsi d'acqua umbri e laziali percorribile a piedi, in bicicletta e per alcuni tratti a cavallo e che include tratti di percorsi già riconosciuti quali la ciclovia Assisi-Spoleto, la ciclovia Spoleto-Norcia, la GreenWay del Nera, la ciclovia delle Gole del Nera, la ciclabile di Castel Giubileo e quelli in fase progettuale quali la ciclovia Lungonera dei Laghi, la ciclovia del Tevere da Orte alla Riserva Tevere-Farfa e la ciclovia Riserva Tevere/Farfa-Castel Giubileo.
Una ciclovia di 250 km che da Assisi a Roma attraversa e unisce la Valle Spoletana, la Valnerina e la Valle del Tevere incontrando città d’arte come Bevagna, Spoleto, Narni e una miriade di pittoreschi borghi, ognuno con la propria tradizione eno-gastronomica, oltre a oasi naturalistiche di assoluto rilievo come quella del Lago di San Liberato e quella di Nazzano-Tevere-Farfa, e siti archeologici unici al mondo come quelli del Tempietto del Clitunno, di Ocriculum, del porto fluviale romano di Seripola e del Lucus Feroniae. Una ciclovia che è viaggio nel tempo e nelle emozioni.
Punto di forza di questa ciclovia è la possibilità di accesso alla rete ferroviaria in ben 15 stazioni lungo tutto il tracciato, il che consente al cicloturista di poter iniziare o abbandonare il percorso ovunque lo desideri.
L’Associazione vuole far conoscere luoghi importanti per la storia e la cultura del nostro popolo e favorire uno sviluppo socio–economico e turistico del territorio, coerente con la necessità di salvaguardarne la bellezza paesaggistica ed ambientale anche tramite la sinergia e la collaborazione con altre realtà locali (Associazioni, Enti, Istituzioni, ecc.) aventi gli stessi scopi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu